Posts contrassegnato dai tag ‘suicidio’

Forse l’Italia non ne è a conoscenza, ma uno dei monumenti Umbri più belli e imponenti, il Ponte delle Torri di Spoleto, è spesso il mezzo utilizzato da persone disperate per porre fine alla propria vita. Si tratta di un ponte di origine romana lungo 236 metri e alto circa 90, che fa da raccordo tra due colli.

Ponte Delle Torri


Ebbene domani, sabato 13 ottobre, in un albergo della città, verrà presentato un volume a dir poco discutibile: una guida che tra consigli gastronomici e cenni storici, illustra dettagliatamente Quando buttarsi dal Ponte, Come buttarsi, i Danni da salto e anche il Suicidio responsabile. Precisamente l’autore, un giovane ventottenne di Assisi, al paragrafo Quando andare scrive: I periodi nei quali si possono incontrare altri aspiranti al suicidio sono marzo, giugno e l’ovvio “ponte dei Morti”. Per il lancio, prosegue i momenti migliori sono l’alba, il tramonto e orari pasti 12-14 e 19-21. Ma non è tutto. Dopo aver tentato di ricostruire la lunga scia di suicidi dal Ponte, lo scrittore riporta una serie di dettagli minuziosi sul volo e sulle sue conseguenze (che preferisco non riportare). Inoltre si possono leggere suggerimenti come: E’ prassi data dai vostri predecessori lasciare i propri effetti personali, in perfetto ordine sulle sedute dell’occhio (una finestra).
La notizia della pubblicazione di questo volume, dal titolo “Lonely, guida al Ponte delle Torri”, sta facendo rapidamente il giro della Città provocando comprensibili reazioni di sdegno, dato che tocca un tasto estremamente doloroso sia per la comunità che per l’amministrazione locale da tempo impegnata nel cercare di far conciliare turismo del Ponte e sicurezza dei suoi cittadini.
La risposta della giunta comunale, infatti, non si è fatta attendere e in una nota si può leggere: (altro…)